Non sei connesso Connettiti o registrati

una favola : il nano, il principe, il buffone.(prima parte)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Strana una favola su un forum..di una coop sociale? no, per niente perchè questa è una favola moderna, attuale, in un certo senso vera!!!!!!!!!!!!!è a puntate perchè è molto lunga: Allora, c'era una volta una paese chiamato " Mascheronia" era un paese ( anzi è, non era, perchè dicono che esista ancora...) insomma Mascheronia è un paese strano: sono tutti mascherati!!! nessuno appare per come è, sono tutti ben mascherati, vestiti per camuffare imperfezioni fisiche, parrucche per nascondere le calvizie,uomini e donne di questo paese avevano l' idea fissa di nascondere la loro vera identità, era una tradizione che risaliva a parecchi secoli prima, che poi si trasformò in consuetudine. Si diceva, ma non c'era una fonte storica ben precisa, che circa 400-500 anni prima dei fatti che vi stò per rannare, ci fosse stato un Carnevale in cui gli abitanti di questo paese, che ancora non si chiamava Mascheronia, si sbronzarono tanto da dimenticare la fine della festa e continuarono a mascherarsi: certo questa era una tesi che alcuni storici non condividevano, la maggior parte sosteneva che Mascheronia era abitata da persone che a livello genetico avevano l'indole a mascherare la propria identità: ne sentivano la necessità, come mangiare e fare l'amore. Insomma, a Mascheronia la vita trascorreva normalmente, la maggiore attività economica era la coltivazione di riso e l'allevamento di Babarungi ( animale che esiste solo a Mascheronia molto buono da mangiare ma che emette gas dal sedere in grado di uccidere) insomma dicevamo la vita a Mascheronia passava tranquilla. Ma oltre l'attività economica cosa si faceva a Mascheronia? Quello che si fa in tutti i paesi, la scuola, il lavoro, la casa, lo studio, gli amici: praticamente rispetto un qualsiasi paese di campagna Mascheronia ha due tipi di posti e di abitudini unici: il Pallonatoio, e lo Specchiamento. Dunque, il Pallonatoio è un tipo di locale ( in tutta Mascheronia ve ne saranno 5 o 6) quasi simile ai bar dove però c'è un palco dove ogni persona sale e racconta pallonate, si insomma, fantasticherie, tipo ." oggi sono stato sulla Luna e o parlato con un marziano" oppure " ho fatto all'amore con una donna bellissima" e magari passa 10-15 minuti a raccontare, con dovizia di particolari, cose assolutamente non-vere, per salire sul palco non si paga però bisogna consumare al banco. I Mascheronici ( gli abitanti di Mascheronia) passano molto tempo al pallonatoio ma il problema è che se nei nostri Bar ci si ubriaca nei pallonatoi succede ben altro: ci si "mbezzica" che in Italiano vuol dire ci si smarrisce, ci si immedesima nelle pallonate che si raccontano, e capitano brutte cose, uomini che si convincono di essere i protagonisti delle loro storie compiono gesti che si rivelano dannosi, ad esempio un tale che raccontò di essere un super eroe capace di volare si schiantò nel tentativo di spiccare il volo da un precipizio, un altro si convinse di essere il marito di una bella modella, e prese tante botte dalle guardie del corpo della modella nel tentativo di baciarla, gli andava incontro " ciao tesoro andiamo a casa? " insomma immagginate cosa può succedere se ci si immedesima nelle fantasticherie che ci passano per la testa!!! Altro posto unico e particolare di Mascheronia è lo Specchiamento: è l'opposto del Pallonatoio, ma non è un locale è una specie di pozza che si forma lungo un torrente, scorre tra le montagne vicino Mascheronia, nella pozza ci si specchia e ...ci si vede per quello che si è realmente, il più delle volte chi si specchia scappa urlando e piangendo:ci si vede per come si è realmente mentre nella vita quotidiana ci si maschera e si passano le ore al Pallonatoio a raccontare balle. A Mascheronia, un giorno di Agosto avviene qualcosa che cambierà la vita di questo paese: si incontrano tre abitanti nella loro "uniforme" la loro maschera: sono un nano, un principe, un buffone. Ognuno mascherato a dovere stanno a andando al Pallonatoio, pronti a salire sul palco e raccontare ognuno la sua "storia",...quale? lo sapremo alla prossima puntata.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum